Malata Sla dice basta, primo caso

Ha combattuto per cinque anni la sua battaglia contro la Sla, poi ha scelto di dire basta e di staccare la spina, incoraggiata dalla legge sul Biotestamento entrata in vigore il 31 gennaio dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. Patrizia Cocco, nuorese di 49 anni, se ne è andata con il sorriso, sabato scorso, stringendo la mano di sua mamma e dei suoi cari. E' stata la prima in Italia dopo l'entrata in vigore della legge sul Biotestamento, dopo aver dato il suo assenso ai medici per la rinuncia alla ventilazione meccanica e per l'inizio della sedazione palliativa profonda. "E' stata una scelta di Patrizia molto lucida e coraggiosa - ha detto all'ANSA - il suo avvocato e cugino Sebastian Cocco -. La nuova legge permette ai medici di dare subito esecuzione alla volontà del paziente senza doversi rivolgere al giudice come succedeva prima della sua entrata in vigore e così a Patrizia è stato permesso di fare la sua scelta".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La San Marco Assemini '80 ha superato il Carloforte con un goal realizzato da Davide Farci al 30 del primo tempo.
  2. Elezioni: Di Maio a Cagliari
    Sardegna News
  3. La capolista San Marco Assemini '80 ha inflitto al Carloforte , 1 a 0, la terza sconfitta consecutiva, il Carbonia ha superato il Siliqua a Villaperuccio, 2 a 1.
  4. Serie D: Tortolì vincente a Sassari
    Sardegna News
  5. Bortigali, sindaco annulla sfilata di carnevale: 'Rivedere norme sicurezza' - Sardiniapost.it
    SardiniaPost

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Aritzo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */